LIVE PAINTING SHOW con PASTE-UP FINALE!

di e con Lorenzo Bonamassa e Vincenzo Gualano

VENERDì 20 SETTEMBRE, ore 19.30

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

 

I due artisti promuovono una sperimentazione artistica fondata sui seguenti punti cardine: l’utilizzo di strumenti pittorici inusuali o bizzarri volto alla ricerca di nuove suggestioni, nuove armonie o dissonanze creative; la creatività gruppale come prezioso contributo all’improvvisazione artistica; il costante dialogo tra l’opera e gli spazi urbani con incursioni in strada per ritrovare una dimensione “diffusa”, pubblica e comunitaria dell’arte.

La performace si svilupperà in due fasi. La prima sarà un Live Paintig su carta lasciando ampio spazio all’improvvisazione e alla gruppalità. Nella seconda fase l’opera/le opere eseguita/e verranno affisse in strada usando la tecnica del Paste-up

La performance si svilupperà in due fasi: la prima sarà un Live Painting su carta lasciando ampio spazio all’improvvisazione e alla gruppalità, prevedendo così un momento di partecipazione attiva e diretta del pubblico stesso. Nella seconda fase le opere appena create verranno affisse in strada usando la tecnica del Paste-up. I confini dell’azione pittorica usciranno all’esterno per contaminare e colorare il mondo esterno.

     
           

Iscriviti Adesso

     
   

Lorenzo Bonamassa

Artista Psichiatra, di derivazione Punk, pone al centro della sua ricerca antropologico-espressionista la messa in discussione del concetto tradizionale di “Bellezza” per abbracciare una prassi pittorica antiretorica che privilegia uno spirito umanistico anticonformista, riconoscendosi in un immaginario postmoderno riflessivo e ludico al contempo. Nelle sue tele prende corpo un’indagine liberatoria e ricostruttiva dell’ego tra soma e psiche, nella dialettica tra pubblico e privato, natura e tecnologia, nel quadro eclettico e contraddittorio della civiltà urbana tra consumismo e le dilaganti interconnessioni mediatiche (…).

Il suo composito e catalizzante linguaggio artistico si avvale di tecniche miste nella polivalenza di pigmenti con dinamiche stesure materiche a pennello o a spatola secondo cromatismi vividi ed accesi ad acrilico, olio, smalti, gesso su tela e non da ultimo l’adozione significativa di materiali eterogenei in “Combine-painting” – carta, cartone, stoffa, plastica – e ready-made tecnologici: reperti accorpati ed assemblati in bidimensione che onorano la cultura delle scarto per far rinascere la tattilità tridimensionale veritiera di additivi polimorfi tratti da più ambiti esistenziali ed operativi, restituendo loro nuova vita nell’aura creativa.

 www.lorenzobonamassa.it

Vincenzo Gualano

Artista eccentrico e innovativo, partendo dal surrealismo ha creato stili del tutto personali, come L’Equazionismo Astromistico e la New Tecnique, detta anche Evoluzione che si caratterizza per una evidente maturazione stilistica, nella quale prevale la sintesi della figura, mai astratta, ma semplificata e concettuale. Le figure nascono dal tiraggio di stoffa elastica, attraverso degli stecchini fermati poi con delle puntine. Tutto applicato su tavola o tela. Le figure vengono poi delineate attraverso colori acrilici spray che ricordano decisamente i bellissimi colori dei panneggi dei maestri del Rinascimento (le lacche, il celeste, l’oro, il verde). Ma Vincenzo deve spingersi oltre, oltre i confini della pittura: è nato così l’Indipendenzialismo. Questa nuova tecnica mette al centro il colore come elemento indipendente dal supporto. Con espedienti quasi magici, ma scientifici, Vincenzo ha trovato il modo di liberare il Colore dalla schiavitù del supporto!

Facebook: Vincenzo Gualano Artista; instagram: gualanovincenzo

Ancora nessun commento

Invia un commento